1 confezione di semi di Quinoa biancha

5,90


Gratis
Disponibilità: si
Spedizione il: 22 Lug 2019
Clicca qui per andare direttamente al form di pagamento sul sito Paypal
Codice prodotto -
Categoria Semi di Quinoa reale trasformati in (anche per diabaetici)
Marca Bioandfood
Disponibilità si
Prossimi arrivi -
N. pezzi in arrivo -
Disponibilità altri pezzi previo ordine si
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

1 confezione 500 grami

50 grammi di seme secco= 100 grammi in umido

dose consigliata per pasto 50 grammi 

preparazione :

mettere il contenuto desiderato a mollo nell'acqua  per 8 ore 

scolare e verificare che i semi abbiano fatto un lievissimo filamnto..(germoglio)

riporre il prdotto soclato in un recipoiente e coservare in frigor per un perido massimo di 3 giorni

nellarco dei tre giorni usare il quantitativo necessario e abbianrlo a freddo sull preparato a cui va abbinato caldo a fuoco spento vedere link del canale you tube 

Se si vuole apprrofondire l'importanza della gsta proporzione delle fictine in relazione alle propieta di calcio ferro magensio e il loro piu rapido assrbimnto grazie al giusto equilibrio tra fictina e contenuto del seme )

il seme immutato negli utimi 7mila anni link per aprofondire 

Quinao e la sua proietà Nutarceutica 

Articolo  Pub med vedi soltto articolo traddotto e link 

Data la loro attività terapeutica, i prodotti naturali sono stati usati nelle medicine tradizionali nel corso dei secoli. Il crescente interesse della comunità scientifica nei fitofarmaci, e più recentemente nei prodotti marini, ha portato a un significativo numero di sforzi di ricerca per comprendere il loro effetto nel trattamento delle malattie neurodegenerative, come l'Alzheimer (AD), il Parkinson (PD) e l'Huntington (HD). Diversi studi hanno dimostrato che molti dei metaboliti primari e secondari di piante, organismi marini e altri, hanno elevate affinità per i vari recettori cerebrali e possono svolgere un ruolo cruciale nel trattamento di malattie che colpiscono il sistema nervoso centrale (SNC) nei mammiferi. In realtà, tali composti possono agire sui recettori cerebrali sia da agonismo, antagonismo, modulazione allosterica o altro tipo di attività volte a migliorare un certo effetto. L'attuale manoscritto rivede in modo completo lo stato dell'arte sulle interazioni tra composti naturali e recettori cerebrali. Questa informazione è di primaria importanza quando si intende indagare e sviluppare farmaci all'avanguardia, più efficaci e con meccanismi di azione alternativi ai farmaci convenzionali attualmente utilizzati per il trattamento delle malattie neurodegenerative. Quindi, abbiamo esaminato l'effetto di 173 prodotti naturali sui recettori dei neurotrasmettitori, recettori correlati al diabete, recettori correlati al fattore neurotrofico, recettori correlati al sistema immunitario, recettori correlati allo stress ossidativo, fattori di trascrizione che regolano i recettori di espressione genica e recettori della barriera emato-encefalica.

link 1 editable 

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.